ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER SCHOLL  

In gravidanza

I piedi in gravidanza

L’aumento del peso corporeo durante la gravidanza modifica il modo di camminare e può talvolta causare problemi ai piedi come pelle inspessita e callosità. In più, se i piedi non sono in grado di supportare il corpo in modo appropriato, si possono sviluppare dolori a ginocchia, fianchi e zona lombare della schiena.

COME PRENDERSI CURA DEI PIEDI IN GRAVIDANZA

Usare scarpe con tacchi bassi e supporti plantari ammortizzati è un aiuto per alleviare il disagio. Può aiutare calzare scarpe con suole con inserti in gel che favoriscono l'assorbimento degli shock generati durante la camminata. Fare attenzione alla misura, è facile che durante la gravidanza il piede aumenti di 1 o di 2 numeri.
Per trattare la pelle secca e inspessita adottare un regolare regime di cura del piede. Pietra pomice, lima e crema esfoliante riducono le pelli morte e attivano la ricrescita di pelle nuova e sana.
L’applicazione quotidiana di una crema idratante migliora l’elasticità cutanea e previene secchezza e indurimenti che possono portare allo sviluppo di calli e durezze.
Soprattutto nell’ultimo trimestre è bene sollevare spesso le gambe nel corso della giornata per dare agli arti inferiori sollievo da stanchezza e gonfiori. Può essere d’aiuto l’uso di una crema o spray rinfrescante per ridare tono ed energia a piedi e gambe.
L’esercizio fisico moderato, come nuotare e camminare, è ideale per migliorare la circolazione del sangue e il tono muscolare, mentre una dieta con un ridotto apporto di sodio riduce i gonfiori e i conseguenti dolori.

 
Cambia sezione nell’elenco qui sotto