ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER SCHOLL  

Rimedi e accorgimenti per piedi pronti per l'estate

 
Sebbene possa sembrarci lontana mille miglia, ecco che, quando meno ce lo aspettiamo, l'estate ci coglie di sorpresa. Ormai, abbiamo accumulato una certa esperienza in proposito e sappiamo che, in fondo, non ci vuole un grande sforzo per avere piedi pronti e in ordine per la bella stagione. Basta una grigliata sulla spiaggia, un matrimonio estivo o una passeggiata al parco perché si presenti l'occasione di sfoggiare piedi belli e curati. Abbiamo compilato, quindi, una prima lista di sei consigli sui rimedi per pelli dure, su come trattare unghie e cuticole e tutto ciò che occorre per non farci cogliere impreparati dall'arrivo dell'estate.
Primo passaggio: i rimedi dell'intramontabile pediluvio

Prima di utilizzare qualsiasi prodotto e accessorio per la cura dei piedi, concediamoci un pediluvio rilassante di dieci minuti, ad una temperatura ideale dell'acqua di 37°. Ciò consentirà di riposare i piedi e, al tempo stesso, di aprire i pori e di preparare la pelle per i trattamenti successivi.

Secondo passaggio: manteniamo le unghie dei piedi rifilate e levigate

Fra tutti i rimedi della pedicure, questa è l'operazione minima in assoluto per prendersi cura dei propri piedi. Non soltanto ne migliorerà l'aspetto, ma eviterà possibili fastidi e disagi. Nel tagliare le unghie, assicuriamoci però di utilizzare tagliaunghie appropriati, e di effettuare tagli dritti e non smussati agli angoli; altrimenti, rischiamo di ferirci e di favorire l'incarnirsi dell'unghia, durante la sua ricrescita. Sarà sufficiente, dopo il taglio, limare gli angoli e i bordi delle unghie con delicatezza, per evitare screpolature.

Terzo passaggio: occupiamoci delle cuticole

Le cuticole sono quelle anti estetiche pellicine che si affacciano alla radice delle unghie. Se trascurate, possono compromettere tutti gli altri rimedi e tutte le accortezze intrapresi fin qui per dare alle nostre unghie quell'aspetto piacevole che ci siamo ripromessi di avere. Quindi, dopo il pediluvio, proviamo a spingere delicatamente le cuticole indietro, utilizzando un apposito bastoncino di legno d'arancio o un altro strumento creato allo scopo. Facciamo attenzione a non tagliare le cuticole e a non provocarci ferite che, oltre ad essere particolarmente dolorose, andrebbero anche soggette a infezioni.

Quarto passaggio: rimuoviamo delicatamente la pelle dura del piede

La pelle dura e spessa è un problema che, per alcuni, sembra perenne, ma in estate sostanzialmente tutti siamo a rischio di pelle dura e screpolata. Prendendoci cura dei nostri piedi durante il corso dell'intero anno, potremo evitare di soffrire di pelle dura e di calli provocati soprattutto dai tacchi alti. Per questo problema, Scholl offre tutta una serie di prodotti e di rimedi che ci vengono incontro, come creme che sciolgono e ammorbidiscono gli strati di pelle dura. Per la massima facilità ed efficienza, si consiglia di utilizzare Velvet Soft con cristalli di diamante. Sarà bello potersi rimirare piedi perfetti e morbidi, dopo aver rimosso senza sforzo la pelle dura e ispessita del tallone e di altre zone plantari. I rimedi per rimuovere la pelle dura si concretizzano costruendo una routine regolare di trattamenti che ci consentiranno, all'approssimarsi dell'estate, di sfoggiare una bella pelle morbida, quasi senza accorgercene.

Quinto passaggio: rimedi intensivi e cura continua

Le creme per i piedi sono più ricche di principi attivi di quelle per il corpo e il loro uso quotidiano è fra i rimedi migliori per ottenere piedi invidiabili. La Crema per Talloni Screpolati Active Repair K+ di Scholl, applicata con regolarità, due volte al giorno, agisce nella riparazione della pelle screpolata, grazie alla cheratina in essa contenuta. Le creme di questo tipo si rivelano ottimi rimedi per mantenere la pelle dei piedi morbida ed elastica, aiutandoli, inoltre, a conservare l'umidità essenziale.

Sesto passaggio: la giusta abbronzatura

Un altro dei rimedi per piedi al top, riguarda l'attenzione ai raggi solari. Quando applichiamo la nostra crema solare, bisogna avere l'accortezza di non fermarsi alle caviglie, soprattutto se si stanno indossando le infradito. Facilmente, si cade nel tranello di dimenticarsi di applicare il solare ai piedi, il che può portare a danni causati dai raggi UV nonché a scottature. D'altra parte, per ottenere un'abbronzatura perfetta, il rimedio più semplice consiste nell'uso regolare e appropriato di solari dal giusto fattore di protezione per la pelle. Quando si desidera un'abbronzatura dalla testa ai piedi, non vanno trascurate le estremità inferiori, anche perché sono soggette a scottature come ogni altra parte del corpo.